18 Marzo 2022

Il berretto a sonagli

Di Luigi Pirandello

Con Gabriele Lavia e Federica Di Martino

Regia di Gabriele Lavia

 

Il Berretto a Sonagli, scritto da Pirandello in una prima edizione in siciliano e poi tradotto, è il primo esempio radicale di testo italiano “espressionista” amarissimo comicissimo e crudele: è il ritratto di una umanità che fonda la sua convivenza “civile“ sulla menzogna.

Se Pirandello avesse voluto fare illustrare il suo Berretto a Sonagli avrebbe cercato  sicuramente il grande pittore Grotz, con i suoi personaggi deformi, taluni con facce da  bestie. Qui, ci troviamo di fronte a un espressionismo feroce che vuole rappresentare una società  “malata di menzogna” in cui la verità non può trovare casa. Ecco perchè Beatrice Fiorica, la protagonista, una volta rivelata la verità non ha altra scelta se non fingersi pazza.