11 Marzo 2022

Astor, un secolo di Tango

 

Direzione Artistica di Francesca Magnini

Compagnia Balletto di Roma

 

 

Non è un caso che proprio l’ 11 marzo il Teatro Salieri abbia deciso di mettere in scena lo spettacolo Astor un secolo di tango.

In occasione del centenario  della nascita di Astor Piazzolla (11 marzo 1921), tra i più importanti autori e interpreti della storia del tango, la compagnia del Balletto di Roma inizia uno straordinario viaggio tra le sue suggestive sonorità.

Sorto dall’esigenza di comunicare tra culture, lingue e tradizioni diverse, il tango ci ricorda chi siamo, da dove veniamo e qual è stato il percorso che ha indissolubilmente unito umanità distanti, oltrepassando oceani e confini. Proprio il mare è il fil rouge che unisce o separa nuovi mondi e speranze: uno spazio immenso da attraversare dove si rischia di perdersi; un vortice di riflussi dal moto ondulatorio che scandiscono il ritmo di partenze e ritorni. Astor, nuova produzione del Balletto di Roma, è un “concerto di danza” in cui le musiche di Piazzolla, arrangiate da Luca Salvadori ed eseguite dal vivo dal bandoneón di Mario Stefano Pietrodarchi, emergono come le vere protagoniste in una nuova armonia artistica danzata.

 

Con Mario Stefano Pietrodarchi e i danzatori del Balletto di Roma

Concept Luciano Carratoni

Coreografia Valerio Longo

Regia Carlos Branca

Musica Astor Piazzolla

Arrangiamenti e musiche originali Luca Salvadori

Light Designer Carlo Cerri

Costumi Silvia Califano