bg salieri CALENDARIONE 3

Venerdì, 26 Maggio 2017 | 16:50

salieri on facebook salieri on instagram
Teatro Salieri
Oggi
I prossimi eventi del mese
Giorno precedente
Prossimo giorno

La Scuola a Teatro -La Guerra dei bottoni-

x
Martedì 04 Aprile 2017, 10:00

bg salieri TEATRO2

LA SCUOLA A TEATRO

 

Spettacolo dedicato alle classi IV e V della scuola primarie

e alle scuole secondarie di primo grado

 

 

La Guerra dei bottoni

 

 

di Bam Bam Teatro

 

Durata 60 minuti

 

LA STORIA

 

Quanto può essere serio un gioco? Quanto ci si può sentire coinvolti nel giocarlo? Quante lacrime e risate, paure e gioie possono considerarsi più "vere del vero"?
Dove si trova il confine tra realtà e finzione quando si gioca credendo fino in fondo a quello che si sta facendo?

Nel centesimo anniversario della prima guerra mondiale abbiamo voluto dedicare il primo spettacolo prodotto insieme a Tocatì • Festival Internazionale dei giochi in strada a questo testo immortale, dedicato al "gioco della guerra": La guerra dei Bottoni.
Pubblicato per la prima volta nel 1912 il romanzo di Louis Pergaud precede di poco lo scoppio del conflitto mondiale e sembra anticiparne gli accadimenti. Quasi ad esorcizzare quello che sta per accadere nel mondo, quasi presumendo la tragicità che dopo qualche anno avrebbe investito le vite di tutti, Pergaud scrive una storia, come egli stesso specifica nell'introduzione, "...nella quale scorre la linfa, la vita, l'entusiasmo; e il riso, il gran riso gioioso che doveva scuotere le pance dei nostri padri... pieni di sé". Un riso venato di malinconia per i tempi passati e, per i lettori dell'epoca, venato anche di paure per i possibili sviluppi nella realtà di tutti i giorni. Un riso gioioso che esorcizza le paure, un gioco puro, vissuto in pienezza di spirito per allontanare i demoni della guerra vera. Un gioco comunque vissuto con sofferenza e compassione dai suoi giocatori che ne percepiscono l'importanza quasi vitale e che come ne "I ragazzi della via paal" (romanzo quasi contemporaneo) trasformerà le vite dei protagonisti che sembrano non volersi rassegnare all'età adulta, come testimonia l'ultima frase del romanzo: "E dire che, quando saremo grandi, magari diventeremo scemi come loro!".

 


https://www.youtube.com/watch?v=8fskDOKLmn4

 

 

                                                    minilocbottoni

indietro

Questo sito utilizza i cookies per consentirti una migliore navigazione. Il sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookies, navigando acconsenti al loro utilizzo. Per saperne di più o negare il consenso ai cookies, leggi la nostra privacy policy - We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information